Posts contrassegnato dai tag ‘Squadre’


Champions_Cup Logo

Manca poco!!!

Venerdì comincia il più importante torneo internazionale per club di Rugby Subacqueo: la Champions Cup 2014!

Le partite inizieranno nel pomeriggio ed andranno avanti fino a domenica 30 novembre

Se ne volete sapere di più collegatevi al sito ufficiale della manifestazione e se vi venisse voglia di tifare per noi al lo stesso link potete seguire il live streaming della manifestazione. Per capirci qualcosa in più o semplicemente per decidere quale partita vedere questa pagina è quello che fa per voi.

Annunci

Champions_Cup Logo

Manca poco!!!

Venerdì comincia il più importante torneo internazionale per club di Rugby Subacqueo: la Champions Cup 2013!

Saranno presenti 12 squadre maschili e 8 femminili  provenienti da 12 nazioni diverse e si scontreranno a partire da venerdì 22 novembre tre giorni, fino a domenica 24 novembre.

Torneo Maschile

 Bamberg / Germany 
 UWRC Betta Moscow / Russia 
SMAL_SWI USZ Zürich / Switzerland 
 Orcas / Colombia 
 UWRC Wien / Austria 
 Hämeenlinnan Sukeltajat / FIN 
SMAL_DEN Tudserne / Denmark
SMAL_SWE SDK Malmö Triton / Sweden
SMAL_ITA Firenze Rugby Subacqueo / Italy
SMAL_NOR Molde UVK / Norway
eu-tschechien PF Ceske Budejovice / Czech Republic
SMAL_SPA Pirañas Peñafiel / Spain

Torneo Femminile

 UWRC Aquanavt / Russia 
 Duisburg / Germany 
 Orcas / Colombia 
 Akkaren / Norway 
eu-tschechien UWR Volans CZ / Czech
SMAL_SWE Black Mermaids / Sweden 
SMAL_ITA Firenze Rugby Subacqueo / Italy
SMAL_SPA BCN Rugby sub / Spain

 

Firenze Rugby Subacqueo.
Se possibile quest’anno le cose sono andate ancora peggio dell’anno scorso dato che nel girone insieme alla FiRS, ritrova per la seconda volta consecutiva gli ormai immancabili Molde (NOR) e Hämeenlinnan (FIN)…11 edizioni vinte, sommando le vittorie di entrambe, nel corso delle ultime 15 edizioni disputate.
La modesta opinione di chi scrive è che anche questa volta non ci sarà trippa per gatti e Molde sbaraglierà la concorrenza nonostante la timida ma per ora inutile resistenza dei tedeschi di Bamberg. 

“Potrebbe andare peggio: potrebbe piovere!”
Appunto. Per concludere la composizione del girone la FiRS si ritroverà ad affrontare i campioni di Colombia, gli Orcas.
Ma almeno questi sono più simpatici degli altri.
Bella consolazione. 

Se ne volete sapere di più collegatevi al sito ufficiale della manifestazione e se vi venisse voglia di tifare per noi a questo link potete seguire il live streaming della manifestazione. Per capirci qualcosa in più o semplicemente per decidere quale partita vedere questa pagina è quello che fa per voi.


Come l’anno scorso anche quest’anno la finale del Campionato Italiano di Rugby Subacqueo si terrà a Firenze domenica 21 aprile. Il torneo sarà su una sola giornata con partite di qualificazione e finali. A questo link potete trovare il programma della giornata.


Ci risiamo!

Qualcuno è già partito e qualcuno partirà domani. Per dove? Per il più importante torneo internazionale per club di Rugby Subacqueo: la Champions Cup 2012!

13 le squadre presenti che si scontreranno a partire da domani, venerdì 23 novembre, fino a domenica 25 novembre.

Torneo Maschile
Bamberg / Germany 
Piranhas / Spain SMAL_SPA
UWRC Wien / Austria 
USZ Zürich / Switzerland SMAL_SWI
Hämeenlinnan sukeltajat / Finland 
Flipper / Denmark 
Molde UVK / Norway 
FIRS Firenze / Italy 
SDK Malmø Triton / Sweden 
Betta / Russian 
IBB Izmir / Turkey tr
Orcas / Columbia 
PF Budweiss / Czechia (2011) tchech

Torneo Femminile
Aquanavt / Russia 
Molde UVK / Norway 
BCN Rugby sub / Spain 
Orcas / ColumbiaSMAL_kolumbi
Black Mermaids / Sweden 
TSC Shark Mannheim / Germany 
UW Copenhagen / Denmark 
Nasut / Finland 

 

La FiRS si è trovata incastrata in un girone killer con i campioni in carica del Molde ed i campioni di Finlandia di Hamenlinna. Due squadre che insieme hanno alzato la Coppa ben 10 volte nel corso delle 23 edizioni disputate. Molde in particolare è una corazzata che ha vinto le 4 volte nelle ultime 5 edizioni lasciando agli altri solo il disturbo di giocarsi la piazza d’onore.

Se ne volete sapere di più collegatevi al sito ufficiale della manifestazione e se vi venisse voglia di tifare per noi a questo link potete seguire il live streaming della manifestazione. Per capirci qualcosa in più o semplicemente per decidere quale partita vedere questa pagina è quello che fa per voi.

 


Ce n’è voluto di tempo ma finalmente il nuovo sito di divulgazione del Rugby Subacqueo internazionale è andato online.

Grazie al lavoro di Davrell Tien e Hannes Hoffmann (almeno per il momento) è partita una delle iniziative apparentemente più serie e strutturate per promuovere il Rugby Subacqueo nel mondo.

Perchè serie?
Se ricordate, nel nostro post del 24 dicembre 2011 abbiamo pubblicato una lettera aperta della Commissione Rugby Subacqueo della CMAS la quale faceva il punto sullo stato attuale del RS a livello mondiale (principalmente dal punto di vista della strutturazione a livello internazionale di questo sport) e dichiarava il suo intento di avviare un certo numero di iniziative volte a promuovere la visibilità e l’interesse del RS al fine di avvicinare più praticanti, consolidare la disciplina, attrarre sponsor ed infine, un giorno, portare il RS alle Olimpiadi. La gestazione è stata evidentemente lunga ed elaborata con attenzione ma da ora in poi ci aspettiamo che UW-Rugby.org diventi un punto di riferimento per la comunità del RS, se non altro perchè gestito, oltre che dal bravissimo Davrell Tien, anche dal folle webmaster di uwr1.de.

Perchè strutturate?
Perchè quella di un sito internet diciamocelo, non è che sia una gran novità. A meno che non lo si concepisca come un tassello di un mosaico più ampio di iniziative tutte orientate in una direzione. Ed infatti in parallelo a UW-Rugby.org è stata promossa una nuova competizione per club: la European League of Underwater Rugby. L’obiettivo di questa manifestazione ancora una volta è quello di massimizzare lo spettacolo e la visibilità della disciplina permettendo l’ingresso a questa competizione solo quelle squadre che possono veramente offrire un valore aggiunto in termini di spettacolo alla manifestazione. Al momento infatti le squadre ammesse a partecipare sono solo sei: Hameenlinna (FIN), Betta (RUS), Molde (NOR), Malmo (SWE), PI Copenhagen (DAN) e Bamberg (GER). Nelle prossime edizioni verrà valutata l’0pportunità di far entrare in questa cerchia altri club (sempre e solo 1 per nazione), seguendo il criterio della qualità del gioco offerto.
Inoltre ad arricchire l’offerta sarà sempre presente una troupe di UWRChannel a fare le riprese ed a trasmetterle in streaming via Internet. In effetti negli ultimi anni la vera ventata di novità è stata proprio costituita dai russi (inteso come gruppo costituito sia da atleti che da staff ed altre figure tecniche) ma soprattutto dalle loro iniziative di promozione sia interne (come non citare l’All-Star Game che da un po’ organizzano a Mosca ed una presenza continua su canali di sport nazionali) che esterne, come questo video promo musicale  oltre ovviamente alle altre attività di cui abbiamo già parlato.

Che sia un nuovo inizio?


Dopo tanti anni di assenza finalmente quest’anno si terrà nuovamente a Firenze il Campionato Italiano di Rugby Subacqueo.

Secondo le direttive scelte quest’anno dai responsabili della disciplina il torneo si terrà in una sola giornata con partite di qualificazione e finali.

Nei prossimi giorni verrà pubblicato il piano partite con gli orari.


Di seguito riportiamo il calendario gare pubblicato per il torneo di Prato. Ulteriori informazioni le potete trovare a questo link.

Calendario gare - TorneoPrato2012


Ebbene sì! Ecco a voi il nuovo, smagliante Torneo di Prato!!!

Questo fine settimana saremo tutti là, alla “Piscina di via Roma” a giocare ed a guardare questo torneo un po’ strano, nato per giocare e divertirci e che è organizzato dalla mitica SubPrato.

Ospiti d’onore saranno 3 squadre spagnole: i Piranhas Penafiel, gli Osos di Madrid e il Bcn Rugbi Subaquàtic. Parteciperanno anche tutte le squadre italiane e per questo la manifestazione fornirà degli spunti interessanti per valutare la situazione del RS italiano in vista del prossimo campionato italiano.

Il torneo si svolgerà nella sola giornata di sabato 3 marzo dalle ore 10 alle ore 18. L’ingresso è libero e la visione delle partite è come sempre garantita dalle riprese subacquee proiettate su maxischermo allestito per l’occasione.


Ok, forse sarebbe stato meglio scrivere qualcosa prima, ma ormai è andata così. Fortunatamente per lo meno RSB l’aveva postato in tempo.

Questo fine settimana (dal 16 al 19 Febbraio per la precisione) si è svolto a Milano, presso la fieraMilano di Rho, l’EUDI Show. Grazie all’ospitalità del settore Attività Subacquee della FIPSAS anche il Rugby Subacqueo ha trovato un modo per farsi vedere, conoscere (ancora moltissimi che ci hanno detto “whoa!!! il Rugby Subacqueo!!! non l’avevo mai sentito nominare!!!”) e promuovere. Prendendo contatti in tutta Italia, invitando a provare ed offrendo dimostrazioni a domicilio.

La ragione che ci ha spinto a partecipare (Gabriele, Vala, WikiG ed Ale con il cuore ed il video…) è stata quella di indirizzarsi con i fatti, oltre che con le parole, verso una nuova fase in cui la divulgazione sia di importanza primaria per il RS. L’obiettivo ultimo credo che debba essere quello di continuare a praticare RS creando allo stesso tempo un movimento vero e proprio e non un “giocattolo” all’interno del quale pochi continuano a giocare fra di loro ed a guardarsi negli occhi lamentando il fatto che “siamo pochi”…

Eventi come l’EUDI sono fondamentali e vanno sfruttati. Sarebbero fuori dalla nostra portata, per lo meno economicamente, se non potessimo beneficiare dello spazio offerto dalla Federazione (che da questo punto di vista fa il suo dovere). L’opportunità ci è stata data, credo che sia stata colta al meglio delle nostre possibilità (beh, nessuno di noi è un professionista) ed a quanto pare si ripeterà negli anni a venire. Già per l’anno prossimo faremo degli upgrade ai quali abbiamo già pensato (Alessandro ha un bel progetto in un cassetto) ed altri che potrebbero saltare fuori nel corso dell’anno. Una lunga chiacchierata con il nostro dominus Alberto Azzali mi ha anche fatto capire che abbiamo obiettivi comuni e che, con un po’ di organizzazione riceveremo tutto il sostegno che riusciranno a metterci a disposizione. Mi piace pensare che abbiamo imboccato la strada giusta.

Chiudo questo post un po’ sconclusionato facendo i miei complimenti ad Antoine del RugbySubMilano per la metodicità e la costanza con cui ha lavorato. Sono sicuro che anche grazie a lui vedremo (ma soprattutto a Milano vedranno) dei risultati a breve giro di posta.

 

 


Finalmente sono disponibili tutti i video delle partite della Champions Cup sulla sua pagina Vimeo della manifestazione. Chi fosse interessato può collegarsi direttamente al sito (link esterno) o passare dalla pagina ufficiale della Champions Cup (link esterno) potete trovare anche i risultati degli incontri.

 


 

Polpo Natale

A questo link potete trovare tutte le informazioni sul nostro fantastico Torneo di Natale!

Oltre ai giocatori di Milano e Prato abbiamo avuto il piacere di ospitare anche “Urrao” un amico degli Orcas di Medellin e della nazionale Colombiana di Rugby Subacqueo.


La pagina ufficiale della manifestazione (link esterno) con i video e i risultati completi.
Il racconto della Champions Cup di RSB (link esterno).

E così la FiRS femminile è arrivata là dove nessuna squadra italiana era mai arrivata!

3° posto meritato e grande soddisfazione per le nostre ragazze che hanno ceduto il passo solo alle fortissime (davvero fortissime) tedesche di TSC Mannheim Sharks ed alle brave norvegesi di Boblen. Niente da fare invece per le russe, le svedesi (mai così male negli ultimi 7 anni) e le spagnole.

Ma andiamo con ordine…

Partecipanti

PORTIERI: Vala, Lorena, Elisa, Lalla
DIFENSORI: Marghe, Fefè, Kerstin, Chicca
ATTACCANTI: Irene, Ann-Sofi, Livia, Vale Nico, Gloria

ACCOMPAGNATORI: Mene, Mirko, Gabriele

Risultati

TSC Shark Mannheim (GER) VS FiRS     3 – 1
FiRS VS Black Mermaids (SWE)     4 – 0
Betta (RUS) VS FiRS     0 – 3
FiRS VS BSI Boblen (NOR)    0 – 2
BCN Rugby sub VS FiRS     0 – 5

Quelli che…Berlino di Bronzo
Quelli che…si comincia con il gluwein
Quelli che…il ritrovo è sempre alla Casa della Patata
Quelli che…i tre porcellini
Quelli che…si fanno i panini per colazione
Quelli che…ma che caldo fa a Berlino
Quelli che…si perdono dentro un monumento
Quelli che…le solite marche
Quelli che…la metro e l’ascensore chiuso
Quelli che…i camerini nell’outlet di Desigual
Quelli che…una scarpa e due stampelle
Quelli che…la formazione è completa
Quelli che…l’esordio
Quelli che…la prima sconfitta è una bellissima partita
Quelli che…gli mancano le pinne,le calottine,le maschere e i boccagli. E anche i costumi.
Quelli che…mancano anche i giubbotti. Meno male fa caldo.
Quelli che…accompagnano
Quelli che…sono biondi
Quelli che…il monte su chi dorme
Quelli che…le capocciate nel muro
Quelli che…si comincia a vincere
Quelli che…se vinco mi diverto di più
Quelli che… ‘ste zoccole
Quelli che…non mi ricordo come si gioca
Quelli che…c’è anche Wilson
Quelli che…un gol una bevuta
Quelli che…il salmone alla brace
Quelli che…lo spezzatino perchè 20 minuti se hai fame sono troppi
Quelli che…le mele caramellate
Quelli che…smezzano le mele e poi le rubano
Quelli che…vuoi smezzare uno snooze?
Quelli che…l’accento nel cognome fa la differenza
Quelli che…14litri di birra
Quelli che…i bagagli dopo l’ultima partita
Quelli che…il pensiero poetico in metropolitana
Quelli che…se entrava il primo gol
Quelli che…se mi fossi accorta di quel pallone
Quelli che…un dito sbucciato
Quelli che…come fa l’antidolorifico a sapere che deve andare nel dito
Quelli che…in 5 come leoni
Quelli che…esco un attimo per vomitare
Quelli che…2 minuti per riflettere e respirare
Quelli che…l’aereo parte troppo presto
Quelli che… i lividi sui gomiti
Quelli che…si fanno annullare il primo gol
Quelli che…c’è mancato un time-out
Quelli che…la maschera e la maglietta arancione
Quelli che…il tempismo del rientro
Quelli che…la medaglia di bronzo
Quelli che…la solitudine
Quelli che…almeno due vestiti per la festa
Quelli che…stavolta si mangia
Quelli che…la festa dello scollo
Quelli che…sono sportivi
Quelle che…sono sportive
Quelli che…la manta di bronzo nel piatto
Quelli che…Firenze Firenze
Quelli che…brindano
Quelli che…ballano
Quelli che…ballano nonostante le stampelle
Quelli che…la regola zero
Quelli che…ma è sempre così?
Quelli che…auf wiedersehen Berlin…
QUELLE CHE….SONO LA PIU’FORTE SQUADRA ITALIANA!!! (Lucone dixit)

E’ con grande onore che pubblichiamo l’elenco delle giocatrici della FIRS in partenza per la ChampionsCup 2011:

Valentina Anichini (porta)
Laura d’Andrea (porta)
Elisa Dringoli (porta)
Federica Ferruzzi (difesa)
Margerita Luzzi (difesa)
Lorena Bianchi (difesa)
Federica Montani (difesa)
Irene Vicenzo (attacco)
Ann-Sofi Krakau (attacco)
Valentina Nicotera (attacco)
Livia Speroni Cardi (attacco)
Gloria Sprovieri (attacco)

Si troveranno di fronte, in un girone unico, Shark Mannheim (GER), Betta (RUS), Black Mermaids (SWE), Boblen (NOR) e BCN Rugby Sub (SPA). Hanno invece dato forfait le campionesse in carica, le Orcas di Medellin, le vice-campionesse, le finlandesi del Nasut ed a sorpresa anche le danesi della UV-Kobenhavn.

Mentre (in ordine rigorosamente sparso) Gabriele Chiani, Andrea Meneghin, Giulio Giachi, Mirko Romoli Fenu sono i ragazzi che andranno a dare una mano ai Mastini del Blu per tenere alto il buon nome dell’Italia. In bocca al lupo: dato che dovranno affrontare nella fase a gironi i campioni in carica di Molde (subito di venerdì sera!), i cechi di Budweiss ed i danesi di Flipper. Le altre partecipanti alla competizione maschile sono Orcas (COL), Hämeenlinnan sukeltajat (FIN), UWRC Wien (AUS), USZ Zurich (SWI), Malmo (SWE), Piranhas (SPA), Betta (RUS), Bamberg (GER).

Sul sito della manifestazione è possibile trovare il programma delle partite e durante la manifestazione sarà possibile seguire la diretta in streaming dell’evento.